Mostra del Circolo Culturale per l'arte KONS


KONS

Kons, associazione per l' arte è l' erede dell' associazione " Društvo zamejskih likovnikov, circolo che nei decenni passati raggruppava molti artisti sloveni di Trieste e Gorizia. L' associazione opera nel campo delle arti visive e intreccia la creatività di soci pittori, scultori, fotografi, grafici, artisti multimediali, appassionati d' arte in tutte le sue forme. Lo spazio in cui opera l'associazione e' il territorio triestino e goriziano.

Da due anni Kons collabora con la direzione del Teatro Stabile Sloveno. Nella stagione corrente abbiamo realizzato tre mostre negli spazi del teatro, la collettiva "Nel blu", presentata anche in occasione dell'evento Slofest del 2015, la mostra antologica in ricordo del costumista Igo Pahor e abbiamo ospitato la mostra "Harmonia mundi" dell'artista Cvetka Hojnik di Lendava (Slovenia orientale). Con la mostra attuale "30x30", a cui collabora una selezione di soci del Kons, si conclude la nostra stagione espositiva di quest'anno. Il titolo e' un riferimento scherzoso allo spettacolo che sara' ora in scena, dal titolo "Il mio novecento". Alla mostra "30x30" partecipano i soci del circolo:

Matjaž Hmeljak, Dunja Jogan, Jana Kalc, Klavdija Marušič, Živa Pahor, Sandi Renko, Ivana Soban, Franco Vecchiet e Andrea Verdelago.

Una citazione da Jasna Merku' (mostra "Spazio" v SSG leta 2012) : "Gli artisti che espongono sono diversi caratterialmente e per i temi che ci propongono, le loro opere presentano forme e contenuti diversi, ad accomunarli è il processo creativo che lascia trasparire molta vitalità anche se i problemi che ci vengono proposti non sono pochi. "

Allegate alla fine del testo due immagini (Živa Pahor e Sandi Renko) come illustrazione della diversita' delle opere presenti in questa mostra.


Segue una breve (incompleta) auto-presentazione degli autori


Matjaž Hmeljak

titolo: "forse un vento silenzioso" 4 grafiche (stampa digitale su carta) 30 x 30 2016

Le quattro immagini sono astrazioni minimaliste algoritmiche. Con pochi mezzi (segmenti colorati di linee rette variamente orientati e colorati) sto componendo un' animazione astratta, da cui ho selezionato quattro immagini che ho poi fatto stampare su carta fotografica.


Dunja Jogan

titolo: "Cavalieri Sloveni" anno 2015

Dunja Jogan presenta due illustrazioni, pubblicate nel mensile Galeb nel 2015, e che raccontano storie di cavalieri sloveni (scritte da Marjeta Zobec), di battaglie contro i Turchi, di tornei cavallereschi, d amore romantico, del loro coraggio, dei principi


Klavdija Marušič

titolo: "Il mio novecento" composizione 6x 30x30 cm, acrilico su tela, 2016

Klavdija Marušič vive a Trieste, dove ha frequentato il Liceo Scientifico France Prešeren. Ha seguito vari corsi di pittura, fotografia e grafica (Scuola Libera dell Acquaforte Carlo Sbisà ) a Trieste, Venezia, Grisignana (Croazia). Ha partecipato a più di 300 mostre collettive, biennali d arte, laboratori creativi ed ex-tempore, Ha allestito 21 mostre personali e per il suo lavoro ha ricevuto parecchi riconoscimenti.


Živa Pahor

titolo: "il (mio) orto" Acrilico, 30x30, anno 2016

Živa Pahor, illustratrice, pittrice, lavora alla radio e tv slovena di Trieste, espone un quadro in formato 30 x 30 (e quindi 900) che rappresenta il (mio) orto, dove cresce tutto cio' che e' importante nella sua vita.


Sandi Renko

titolo: MIKVADRAT 1115 e METRIKVADRAT 515, anno 2015 cm 31,5 x 31,5, aerografo su cannetè

L' opera di Sandi Renko si caratterizza per l' essenzialità minimalista che si traduce in una semplificazione delle forme e dei materiali. Come superficie di lavoro viene utilizzato il cartone ondulato trattato con colori acrilici. Sono le linee verticali a creare effetti volumetrici che assumono caratteristiche cinetiche se osservate da diversi punti di vista. Forme geometriche elementari che, con l' intersecarsi delle linee e la giustapposizione dei colori, arricchiscono il moto ondulatorio determinando una continua variazione percettiva.


Ivana Soban

Due aquarelli, Titoli: "Paura del Buco nero" e "La medicina del Sole"
Aquarello, pastelli, tempera, 2015 e 2016

Ivana Soban e' illustratrice e designer. Le due immagini sono illustrazioni del racconto "Iztok in Lunček" di Maja Furman pubblicato dal mensile "Galeb". Ha illustrato una raccolta di canzoni popolari per bambini " Barčica po morju plava" (la barchetta va per il mare). Ha realizzato la veste grafica di tre libri, "Terza classe" (raccolta di poesie delle medie di s.Giovanni), "Andremo in guerra" (collezione di materiali relativi alla grande guerra della parrocchia di Repentabor, "sette ponti sulle dita" di Barbara Žetko.


Franko Vecchiet
titolo: 3 x 30 x 30
anno: 2016
Le tre opere sono un lavoro unitario, come un trittico. Ogni opera di 900 centimetri quadri e' elaborata da una prospettiva diversa. La terza immagine ha un carattere quasi esplicativo, quasi didascalico.


Andrea Verdelago

titolo: " 30x30 " olio su tela, 2016

Andrea Verdelago è nato a Trieste, dove vive e lavora. E' laureato in psicologia con una tesi di percezione visiva presso l Università degli Studi di Trieste. Ha frequentato i corsi alla Scuola Internazionale di grafica e pittura a Venezia con il prof. Silvestro Lodi.


Immagini dalla mostra 30x30 del circolo KONS al Teatro Stabile SLoveno di Trieste
Immagini dalla mostra 30x30 del circolo KONS al Teatro Stabile SLoveno di Trieste